Piccolo, spazio, pubblicità

L’industria dell’advertising sembra l’unica ancora capace di generare risorse. La competizione per accaparrarsi l’attenzione delle persone non conosce sosta e anche le università si affacciano con le loro offerte didattiche sui muri delle città, nelle metropolitane, alla radio e a volte in TV. Ma oltre quello di inserzionista, l’Università gioca un ruolo importante anche come player nel mercato dell’attenzione. In tempi di tagli all’FFO che compromettono il funzionamento degli atenei, la strategia è quella di correre ai ripari, sfruttando al meglio tutte le proprie risorse, comprese quelle che hanno un valore per potenziali inserzionisti.  Si paga per accedere a luoghi prestigiosi per eventi e frequentati da target fortemente profilati. Il fatto che attorno all’università si sviluppi una vera e propria community rende il ROI degli investimenti in comunicazione particolarmente interessante.

Secondo i recenti dati di Nielsen, stampa e tv, soffrono di un calo mentre internet e altre piattaforme per l’advertising crescono: Outdoor Advertising e Billboard Advertising, On line Advertising, Digital Signage . I dati confermano come le linee strategiche che stiamo perseguendo negli ultimi due anni sono quelle giuste.

Già da tempo abbiamo avviato un programma di Outdoor Advertising con le seguenti caratteristiche:

  • circuito di spazi affissione e tabelle (93 cm x 100 cm e 185 cm x115 cm ) nella Città Universitaria e nelle Facoltà aderenti all’iniziativa

Le Tabelle di Affissione nei pressi del palazzo delle segreterie

  • Bilboards sugli edifici in fase di ristrutturazione
Grandi Spazi per Affissione
Grandi Spazi in viale Regina Elena
Porteremo avanti lo sviluppo dei circuiti di affissione e del Digital Signage in maniera da costruire un network in grado di generare revenues sufficienti a dare un significativo contributo alla gestione di un patrimonio notevole sotto il profilo storico e architettonico.
Per approfondimenti ecco la pagina di riferimento
Annunci

One thought on “Piccolo, spazio, pubblicità

  1. Pingback: Media Planning e Università « Sapienza VP

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...